Noodling : come ti pesco il pesce gatto con le mani

[ad_1]

Il Noodling non è una pesca rilassante. In realtà è piuttosto pericolosa, ma fa parte della tradizione americana !.

In Oklahoma i pescatori passano giornate intere infilando il braccio in fori sulle pareti dei fiumi alla ricerca del pesce gatto ! Questa tecnica di pesca si chiama Noodling ed è praticata in diversi stati nel sud degli USA. Ma è soprattutto l’Oklahoma il regno dei pescatori di Noodling, dove si svolge anche il più grande torneo : l’Okie Noodling Tournament.

Questa tecnica di pesca si indirizza maggiormente alla cattura del pesce gatto appartenente alla specie Pylodictis olivaris. Il nome inglese Noodling, è un termine utilizzato per tutti i tipi di pesca non convenzionali ovvero che non utilizzano una canna ed un mulinello per la cattura delle prede.

A causa delle preoccupazioni per la sicurezza dei pescatori e la sostenibilità delle popolazioni ittiche, la tecnica è illegale in diversi stati dove un tempo era praticata tradizionalmente.

Sebbene il concetto della cattura a mani libere sia semplice, la pratica è invece è più complicata. La scelta del pesce gatto come preda non è arbitraria, ma deriva dalle circostanze del loro habitat.

Durante la frega, il pesce gatto scava  una buca sotto una struttura sommersa nell’acqua. La femmina vi depone le uova ed il maschio le custodisce. Una volta schiuse sia il maschio che la prole lasceranno il foro. Una volta in acqua i pescatori si immergono alla ricerca dei fori creati dai pesci gatto alla ricerca del maschio che protegge la prole. Immergendosi sino ad una profondità di circa 6 metri, i pescatori (chiamati noodlers) iniziano ad infilare letteralmente la mano all’interno dei fori alla ricerca dei pesci.

Una volta infilata la mano nella tana, il pesce tenderà a fuggire o ad attaccare la mano del pescatore. Una volta afferrata la mano, il pescatore puo’ tirare il pesce fuori dall’acqua.

Per una questione di sicurezza, i pescatori sono sempre in coppia, pescare in acque torbide pesci da 20, 30 ed a volte 40 Kg rischia di essere veramente pericoloso.

Record

Il pesce gatto record del lago Oklahoma catturato dai noodling pesava 39,85 kg e misurava 137 cm di lunghezza.

Pericoli

Una volta afferrata la mano del pescatore, il pesce gatto comincia ad avvolgersi su se stesso sfregando con i denti simili a carta a carta vetrata sulla mano del pescatore. Si, è vero che esistono i guanti per proteggerle, ma possono anche essere un rischio se si impigliano in rami o nella bocca di pesci capaci di portare il malcapitato sott’acqua ed annegarlo.

Oltre all’annegamento ed al rischio di farsi male nuotando praticamente nel buio, i pescatori devono affrontare altre minacce , incluso il rischio di lesioni mortali causate da altre forme di vita acquatica che potrebbero risiedere nei buchi abbandonati del pesce gatto, come ad esempio le tartarughe azzannatrici, serpenti acquatici o alligatori.

[ad_2]

Source link

Leave a comment